A TUTTI I VOLONTARI AVO TIROCINANTI E EFFETTIVI

Cari colleghi,

ad un mese circa dall’interruzione del nostro servizio in Ospedale e RSA, sento la necessità di inviarvi queste poche righe.

Pensavo all’inizio, come molti altri, che tutto si sarebbe risolto in poche settimane e che noi volontari saremmo tornati al nostro posto gettandoci tutto alle spalle.

Invece no, il nemico da combattere si è dimostrato ‘più tosto’ di quanto credessimo e ci ha privato di tutte le libertà più elementari compresa quella di non poter più dedicarci, fuori degli impegni familiari e lavorativi, al bene comune.

So che molti volontari AVO ora sono arrabbiati, si sentono inutili perché impossibilitati ad essere d’aiuto concretamente in H o in RSA proprio nel momento di maggior urgenza per la nostra comunità.

Ho spiegato che il nostro servizio, basato più sull’ ESSERCI che sul FARE, in questo frangente non è necessario per l’ospedale che ci richiamerà quando l’emergenza sarà terminata.

La Direzione Sanitaria ci ha sollevato dall’attività, insieme a tutte le altre associazioni che prestano la loro opera come noi, non appena sono iniziati i primi ricoveri per infezione da coronavirus e comprendo la sua posizione che è quella di non voler mettere  a repentaglio la nostra incolumità.

Ritengo che il tempo di inattività per noi sarà lungo (forse alcuni mesi) ma questo non deve farci retrocedere dalla scelta, fatta a suo tempo, di stare vicino, come figura di conforto, alle persone sofferenti.

Sono certa che, alla fine di questo periodo di sofferenza per la nostra comunità, vi ritroverò TUTTI al vostro posto – e io al mio – con più entusiasmo e consapevolezza di ciò che è stato, pronti a ricominciare più forti di prima.

Non siete soli.  AVO c’è e ci sarà sempre, in ogni momento per tutti voi: contattate i vostri Responsabili di Reparto, i colleghi e anche me quando volete, anche solo per una chiacchierata tra amici.

Non perdiamoci di vista, restiamo connessi come meglio possiamo o vogliamo (telefono-videochiamate-e mail) continuiamo a fare gruppo e a conoscerci anche se lontani.

Ritorneremo ad abbracciarci e stringerci la mano tra noi e con i ‘nostri’ pazienti e allora si che faremo festa!

Vi stringo tutti in un abbraccio

Grazie

Piera Vitali

presidente AVO BG

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.