“PUBBLICO LE FOTO DEL GRUPPO DI VOLONTARI AVO CHE, MARTEDI’ 9 MARZO, SI E’ RESO DISPONIBILE AL SERVIZIO MENSA PRESSO I FRATI CAPPUCCINI DI BERGAMO.

NON E’ STATA LA PRIMA ESPERIENZA PERCHE’, GIA’ IL MERCOLEDÌ’ PRECEDENTE, UN ALTRO GRUPPO AVO SI ERA IMPEGNATO IN QUESTA ATTIVITÀ’.

DOPO UN ANNO DI STOP DAL NOSTRO IMPEGNO OSPEDALIERO E IN RSA, ABBIAMO RITROVATO, ANCHE SOLO PER DUE ORE, IL PIACERE DI STARE ACCANTO A CHI E’ IN DIFFICOLTA’, SOSTENENDOLO IN MODO DIVERSO DAL NOSTRO ABITUALE.

CI SIAMO CONFRONTATI CON UNA SOFFERENZA INSOLITA PER NOI, NON QUELLA DELLA MALATTIA MA QUELLA DELLA SOLITUDINE,DELLA POVERTA’ MATERIALE, DELLA LONTANANZA DAGLI AFFETTI PIU’ CARI E DEL DISAGIO DELLA VITA DI STRADA.

IL COINVOLGIMENTO DEI VOLONTARI E’ STATO A DIR POCO ” STELLARE” E GIA’ MI HANNO CHIESTO DI REPLICARE, DI TORNARE DI NUOVO IN UN FUTURO PROSSIMO: HO PROMESSO.

RINGRAZIO I FRATI CAPPUCCINI DI BERGAMO, IN PARTICOLARE FRATE RICCARDO, PER L’ OPPORTUNITA’CHE CI HANNO CONCESSO E L’ACCOGLIENZA CHE CI HANNO RISERVATO E GRAZIE ANCHE AI VOLONTARI DELLA MENSA CHE, PUR STANDOCI VICINI, SI SONO FATTI DA PARTE PER LASCIARCI VIVERE QUESTO INCONTRO.

DA PRESIDENTE, GRAZIE AI “MIEI” VOLONTARI CHE NON MI DELUDONO MAI

PIERA VITALI-AVO BERGAMO