la poesia di un nostro utente

con piacere pubblichiamo la poesia inviataci dal nostro utente Francesco Lena che ringraziamo

POESIA DI NATALE 2018

Anche quest’anno con entusiasmo, in una fantastica atmosfera, si festeggia il magnifico Natale, ci porta sempre fiocchi di neve e quella luce che ci aiuta ad aprirsi, ai bisogni del mondo attuale.

Aprirsi a un Natale luminoso, lo splendore di Gesù Bambino, indica la via dei principi universali, da attuare, Costruire, quella pace che ci unisce, che semina tra persone, rispetto, condivisione e amore.

Aprirsi a un Natale creativo, con la mente e col cuore, praticare i valori umani e della vita, quelli che ci fanno vivere in armonia bene insieme, nella solidarietà, giustizia sociale e nella fraternità.

Aprirsi a un Natale positivo, guardare l’alba con gli occhi dei bambini, per scoprire nuovi colori ed emozioni, quelli, che aiutano a compiere con amore buone azioni, che dicono di più delle parole e illusioni.

Aprirsi a un Natale sereno, per portare con dolcezza, un conforto alle persone più deboli e bisognose, agli ammalati, vecchi, bambini, diversamente abili, donare loro, una carezza, un sorriso azioni meravigliose.

Aprirsi a un Natale umano, per far si che i diritti siano garantiti a tutti i cittadini del mondo multicolore, diritto alla salute, all’istruzione, al cibo e ai bambini di giocare, ci rende tutti più forti, felici e migliori.

Aprirsi a un Natale rispettoso, verso il diverso, verso l’altro, verso l’ambiente e la natura, con sentita responsabilità, salvaguardare ogni forma di vita, la sua bellezza e l’armonia che la circonda.

Aprirsi a un Natale di coscienza, superare l’indifferenza, il muro dell’egoismo, per soccorrere i fratelli in mare, che, fuggono da guerre, orrori e dalla fame, hanno una dignità, come dice anche il vangelo, sono da salvare.

Aprirsi a un Natale pieno di fantasia, per seguire la nostra bella luce interiore, quella che ci fa vedere i bei frutti che ci dona, nostra madre terra e ci sia un’equa distribuzione con amore.

Aprirsi a un Natale di speranza, saper guardare le meraviglie dei colori delle persone, è un mondo speciale, saper vedere le stupende diversità, belle qualità, ricchezze culturali umane e sociali.

Aprirsi a un Natale di coraggio, di condivisione, praticare la verità, l’umanità, rendere, magica questa festa, accompagnata da umiltà, onestà e bontà, per far si che sia ogni giorno Natale per tutti i cittadini del mondo, nella serenità e fraternità.

Francesco Lena

assemblea annuale AVO 2018

domenica 12 febbraio 2018

si è tenuta presso la casa del giovane a bergamo l’assemblea annuale AVO Bergamo

è stata data lettura della relazione annuale e approvazione bilancio dalla presidente Piera Vitali

al termine Il Vescovo di Bergamo Francesco Beschi ha tenuto un amorevole discorso rivolto ai volontari AVo seguito dalla Messa nella chiesetta della casa del giovane

un sentito ringraziamento a sua eccellenza e a tutti quanti sono intervenuti

“Il vostro gesto diventi cultura diffusa e possa contribuire a costruire una cultura di vita autenticamente umana. Cultura di vita significa abitare una società a cui non può bastare l’esecuzione di diritti e di doveri. E’ necessario che il dono diventi sempre più una consapevolezza sociale per tutti. Il volontario può essere un contributo enorme a questa cultura che può far crescere la società”. (Monsignor Beschi)

BUONE FESTE

A tutti i volontari AVO di Bergamo,effettivi e tirocinanti,auguro un Sereno Natale e un Nuovo Anno che sia foriero di pace e prosperità.

Il futuro prossimo in associazione sarà pieno novità che ci impegneranno e ci faranno vivere momenti di allegria e svago coi colleghi.

Perciò FORZA!

Vi aspetto al rientro riposati e “energizzati”, per poter affrontare un altro anno di impegno in reparto come negli ambulatori,al CUP o in segreteria o in RSA, pronti ad accogliere le sfide che ogni giorno si proporranno sempre nuove,certi di essere comunque i “NUMERI UNO”.

La presidente AVO

Piera Vitali

Passeggiata Avo a Bergamo alta 13 maggio 2017


Le immagini si riferiscono alla passeggiata AVO del 13 maggio. Grazie per la partecipazione numerosa ed entusiasta dei colleghi che sono entrati nello spirito di questo evento organizzato per conoscerci, “fare gruppo” e divertirci fuori dai problemi del nostro servizio che quotidianamente affrontiamo.
Grazie alla Sig.ra Maria che con competenza e grande amore per l’arte e la sua città, ci ha guidato attraverso le curiosità di Città Alta.
E grazie anche alle nostre past presidenti, dott.ssa Ulrica Ravasio e Maria Agnese Bosio, che non hanno voluto far mancare la loro presenza ed incoraggiamento.
Vi aspetto al prossimo appuntamento in autunno sperando di trovarvi tanti ed ancora di più.
la presidente AVO Piera Vitali

5 per mille ad AVO Bergamo

Il 5xmille è un sostegno fiscale introdotto nel 2006 dal governo italiano a favore di Onlus, volontariato e ricerca.
Si tratta di destinare il 5xmille dell’IRPEF del contribuente, (cioè lo 0,5% delle imposte sul reddito delle persone fisiche) ad organizzazioni no profit.

PER IL CONTRIBUENTE NON COSTA NULLA DEVE SOLO DECIDERE A CHI DESTINARE UNA PARTE DELLE PROPRIE IMPOSTE.

come fare:

Per sostenere A.V.O. Bergamo basta inserire la propria firma nella casella destinata alle “Organizzazioni non Lucrative di Utilità Sociale” che si trova nella dichiarazione dei redditi e trascrivere il codice fiscale di A.V.O. Bergamo 950 116 001 60

se puoi, inoltra questa mail alle persone a cui vuoi fare conoscere l’iniziativa, ogni piccola goccia è preziosa

Grazie di cuore !!!

A.v.o. Bergamo

Lettera di benvenuto della nuova presidente di AVO Bergamo Piera Vitali

A circa due mesi dalla mia elezione a presidente di Avo Bergamo, porgo i miei più cari saluti a chi, per caso o per abitudine, ci segue su questo sito.
Il 12 febbraio si sono svolte le elezioni per il Consiglio Direttivo ed oltre a me sono stati eletti altri otto colleghi già in AVO in altri ruoli. Ci tengo a presentarveli sicura che saremo una squadra vincente:
Maria Rosa Restifa, già presidente nel triennio 2014-17 che è di nuovo capo della segreteria, ruolo che ha rivestito negli anni precedenti la sua presidenza e ben felice di essere tornata ad occuparsi di questioni a Lei particolarmente congeniali;
Mirella BELTRAME, vicepresidente AVO e vice responsabile nel gruppo AVO in reparto Medicina;
Lucia GUZZI, vicepresidente AVO e colonna portante del nostro gruppo AVO presso la RSA Don Orione, riconfermata all’unanimità nell’incarico visto il lavoro prezioso svolto da anni in questa struttura;
Lino BARRESI avvocato e volontario AVO in UROLOGIA;
Maria Grazia VITARI responsabile dei gruppi accoglienza-CUP e Ginecologia;
Emiliano TESTA volontario in Pronto Soccorso ed anche in AVO Giovani, il più giovane di noi anche per anzianità di servizio;
Giovanna ZAMBALDO volontaria in Medicina Cardio-Vascolare.
Poi ci sono io Piera VITALI in AVO dal 2010 responsabile di reparto del gruppo Infettivi incarico che ho lasciato in concomitanza alla mia elezione.
Mai avrei pensato in così poco tempo di arrivare ad essere eletta, con così largo consenso, presidente di questa sezione AVO.
Approfitto di questo spazio per ringraziare tutti e prometto di mettercela tutta per non deludere alcuno e far sì che questa associazione cresca sempre più nella consapevolezza del proprio ruolo accanto a chi soffre ed all’interno della struttura ospedaliera.
Esprimo altresì la mia più profonda riconoscenza alla mia “tutrice” Maria Rosa che per tre anni con tanta pazienza ed amorevolezza mi ha insegnato i segreti del mestiere.
Augurando buon lavoro a tutti i colleghi, do appuntamento su questo sito per informarvi sulle attività di AVO Bergamo