SCAMBIO AUGURI DI NATALE 7 DICEMBRE ORE 17:00


Il giorno  7 dicembre-sabato- alle ore 17,00 presso la Chiesa dell’ Ospedale sarà celebrata la Messa di Natale a noi dedicata.
Dopo la celebrazione un coro gospel ci allieterà con melodie classiche del Natale

E’ il mezzo che abbiamo scelto quest’anno per augurare a tutti i volontari Buone Feste.

Vi aspettiamo sabato per scambiarci gli auguri prima delle vacanze.

Nella speranza di vedervi numerosi

Vi ringrazio

Piera Vitali – Presidente Avo Bergamo

auguri Mariarosa

IL GIORNO 23 MAGGIO LA NOSTRA COLLEGA AVO MARIAROSA HA COMPIUTO 80 ANNI.

NOI TUTTI VOLONTARI VOGLIAMO RINGRAZIARLA PER L’ENERGIA E IL GRANDE CUORE CON CUI, IN 40 ANNI DI SERVIZIO, HA PORTATO CONFORTO ANCHE RELIGIOSO,CON LA DISTRIBUZIONE DELL’EUCARISTIA AI MALATI DEL NOSTRO OSPEDALE, ALLEVIANDO LE LORO SOFFERENZE CON LA FORZA DEL SORRISO E DELLE PAROLE CHE VENGONO DALL’ANIMA.

LE COLLEGHE/AMICHE DEL REPARTO DI TRAUMATOLOGIA E DELLA SEGRETERIA AVO,LA PAST PRESIDENTE AGNESE BOSIO,LA STRINGONO IN UN ABBRACCIO FRATERNO E LE AUGURANO 100 DI QUESTI GIORNI

PIERA VITALI

PRESIDENTE AVO BERGAMO

Tanti auguri di buona Pasqua

Nell’augurare Buona Pasqua a tutti voi pubblichiamo una poesia inviataci dal nostro utente Francesco Lena

Poesia di Pasqua 2019

C’è bisogno di una Pasqua di gioia, che ci unisce nei valori umani, della vita e solidale.

dove la gente sia più disposta, ad ascoltare, stare bene insieme, con generosità aiutarsi e aiutare.

C’è bisogno di una Pasqua disposti ad ascoltare di più gli ammalati, con dolcezza, donare loro un sorriso,

l’ascolto li farà sentire meno soli allevierà, sofferenze, sarà un bel gesto di umanità e illuminerà il loro viso.

C’è bisogno di una Pasqua che ci aiuti a stare vicini, con un affetto caloroso agli anziani,

fonte di sapere e saggezza, l’ascolto sarà come la luce delle stelle, trasmetterà sicurezza per il loro domani.

C’è bisogno di ascoltare con più attenzione e bella simpatia, le persone più deboli e i diversamente abili,

l’ascolto sarà per loro, come un raggio di sole, porterà energia, li farà sentire più forti e meno fragili.

C’è bisogno di ascoltare di più i bambini, offrire la possibilità di giocare e donare loro infinito amore,

l’ascolto porterà gioia, felicità, creatività, serenità e gli si aprirà la mente e il cuore.

C’è bisogno di ascoltare e costruire ponti di dialogo, aiutare le persone che soffrono la fame e hanno meno,

l’ascolto aprirà le nostre coscienze, sarà per loro positivo, come l’arcobaleno che annuncia il sereno.

C’è bisogno di ascoltare osservare e rispettare di più l’ambiente la natura,

rispettare ogni forma di vita, i suoi colori che ci dona, l’armonia, un’atmosfera meravigliosa e aria pura.

Se tutti insieme per qualche minuto ci fermassimo in silenzio a riflettere, sarebbe un clamore,

se quei minuti li adoperassimo per ascoltare, scopriremmo come fare per costruire un mondo più giusto e migliore.

L’ascolto se sarà praticato con sincerità e umiltà, e, se nella nostra vita trionferà,

sarà per tutti una Pasqua di resurrezione, di gioia, di umanità, di pace, fraternità e nella solidarietà.

Francesco Lena

Natale in corsia con avo giovani

Natale è un momento speciale

si creano momenti che è bello passare in famiglia riunendosi agli affetti dei propri cari

Siamo tutti assorbiti dai preparativi, dalle corse agli acquisti dei regali.

Coloro che si trovano ricoverati in ospedale, nelle case di riposo, vivono quindi in modo ancora più drammatico questo periodo perché se di per se è doloroso essere ricoverati lo è ancora di più nel periodo natalizio.

Proprio per questo noi di avo giovani il tardo pomeriggio della vigilia di Natale, siamo passati nei reparti dell’ospedale papa Giovanni e del centro Don Orione per portare ai pazienti un biglietto di auguri creato da noi.

E’ stato un piccolo gesto, una goccia di speranza in mezzo al mare della sofferenza come recita lo slogan Avo

E’ stato davvero commovente vedere le reazioni dei pazienti.

Ci ha aiutato a capire come, a volte, anche un gesto apparentemente banale, possa significare molto

Allarghiamo quindi gli auguri di buone Feste anche a tutti voi ospiti del sito e alle vostre famiglie

Buone Feste

da Avo bergamo e Avo Giovani Bergamo

grazie a voi nuovi volontari !

Il corso per nuovi volontari avo 2018 sto volgendo al termine

GRAZIE a voi che avete partecipato cosi numerosi e con cosi tanta passione ed attenzione

Ora, appena terminerà il corso, vi verrà comunicato il reparto di destinazione e inizierete la vostra opera di volontariato affiancati dal vostro tutor che vi aiuterà a mettere in pratica ciò che avete appreso durante il corso

Il più grande GRAZIE viene dai pazienti che andrete ad assistere… ogni persona, quando si trova in un letto d’ospedale, diventa più fragile ed indifesa

A tutti coloro che non hanno potuto partecipare a questo corso ricordiamo che il prossimo corso si terrà nell’autunno del 2019 verrete avvisati da apposita news sul sito

Un caro saluto

Associazione Volontari Ospedalieri Bergamo